Coronavirus: consentite le manutenzioni antincendio

Coronavirus: consentite le manutenzioni antincendio

In risposta ai molti dubbi espressi da professionisti e datori di lavoro, ecco un chiarimento sulle attività antincendio consentite nell’emergenza Covid-19 (Coronavirus).

Le attività di controllo, revisione e manutenzione dei presidi antincendio sono di norma regolate da scadenze e disposizioni di legge, unitamente a eventuali indicazioni dei produtti e degli installatori.

Per le filiere attive, così come per le attività sospese, è obbligatorio continuare a garantire la sicurezza degli ambienti di lavoro occupandosi della conformità dei propri dispositivi antincendio.

A questo proposito ricordiamo che anche dopo il 25 marzo è consentito l’accesso agli ambienti lavorativi degli installatori e dei manutentori antincendio. L’accesso e la circolazione in azienda devono comunque avvenire nel rispetto delle norme di prevenzione dei contagi (cioè rispettando le distanze di sicurezza e proteggendo viso e mani).

I tecnici Cope sono operativi e disponibili, nel pieno rispetto delle disposizioni ministeriali, per:

  • Sopralluoghi e consulenze
  • Installazioni e revisioni
  • Manutenzioni ordinarie e straordinarie

Lavorare con serenità è possibile anche adesso: non trascurare la sicurezza antincendio della tua azienda!