Aggiornamento videosorveglianza

Aggiornamento sulla segnaletica di videosorveglianza

Gentile cliente, dal 25 maggio è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati che, in maniera indiretta, regolamenteràanche i cartelli relativi alla videosorveglianza. Fino ad oggi, la regolamentazione speciale sulla videosorveglianza è stata messa in atto attraverso dei provvedimenti specifici del Garante della Privacy che interpretavano e di conseguenza attuavano, quanto previsto dalla legge. Ad oggi non

è ancora stato pubblicato in Italia un documento legislativo che dia delle chiare indicazioni sul da farsi.

Per tutti i motivi sopra elencati, e in attesa che sia più chiaro il quadro legislativo di riferimento, i nostri cartelli relativi alla videosorveglianza presenti sul catalogo 55 non riportano variazioni rispetto all’edizione precedente in quanto, tutt’ora, il legislatore non ha proposto adattamenti al nuovo regolamento 2016/679 (GDPR).

Ad oggi ed in attesa che ciò si verifichi, possiamo proporre delle alternative (vedi immagini allegate) che riportano meramente il riferimento al nuovo dettato legislativo europeo, senza tuttavia rappresentare quella che consideriamo la versione definitiva.

Sulla scia di questa incertezza attuativa, Co.Pe propone delle alternative che devono essere valutate consapevolmente dall’utilizzatore finale in quanto il cartello indicherà alle autorità competenti il quadro legislativo in vigore nell’azienda.

Solo il responsabile del trattamento dei dati può decidere se nell’area di sua competenza e responsabilità è già in atto il nuovo regolamento o se sono in fase di transizione e vale quindi ancora il vecchio ordinamento.
Ad ulteriore informazione segnaliamo che molti clienti stanno richiedendo dei cartelli personalizzati in funzione delle diverse esigenze.

Aggiornamento sulla segnaletica di videosorveglianza cartelli

Contattaci subito e chiedici tutte le informazioni di cui hai bisogno.